Home

Lettera ai tesserati Lega Atletica Grosseto - E’ con rammarico dover constatare l’insofferente disinteressamento da parte di alcune società nel rispettare i termini per la stesura de calendario attività del Trofeo Corrinellamaremma. Non essendo a tuttoggi pervenuta la conferma di un numero sufficiente di gare per dare vita al Trofeo Corrinellamaremma 2015, l’orientamento che si evidenzia sarebbe quello di annullarne lo svolgimento per l’anno in corso del Trofeo stesso.

Per salvare in extremis tale situazione, si (ri)coglie per l’ennesima volta, l’esigenza di fare un appello a coloro che hanno a cuore il proseguimento di questo Trofeo, per creare un Comitato di Gestione del Corrinellamaremma, nell’ambito della Lega Atletica Uisp, poiché il sottoscritto, dopo un incarico trentennale per la Lega Atletica (1985-2015), e dopo continue proroghe negli ultimi mandati per la mancanza di nuovi “volontari”, chiede di essere coadiuvato, per un periodo di transizione fino ad arrivare alla completa sostituzione, negli incarichi direttivi, prima che lo scarso impegno e tempo che posso apportare, possa ridurre irrimediabilmente l’attività futura della Lega e del Corrinellamaremma stesso.
Avevo pensato ad un rinnovo completo del Direttivo della Lega Atletica, ma ciò non è possibile fino alla scadenza temporale del periodo olimpico quadriennale che scadrebbe nel 2016, a meno che non chiedessi il commissariamento della Lega stessa al Comitato Territoriale Uisp, cosa che , come si intuisce, andrebbe a scapito della prosecuzione stessa dell’attività podistica.
Pertando il mio ultimo impegno è quello di portare a termine la cerimonia di premiazione del Corinellamaremma 2014 che avrà luogo il 1° febbraio 2015.   In quell’evento il programma della giornata, dopo la consegna dei premi e prima del buffet finale, cogliendo l’occasione della numerosa presenza di podisti che è sempre stato impossibile avere nelle riunioni indette precedentemente (compresa l’ultima del 19.01.2015 dove si doveva decidere sull’adozione dei chips nelle gare, un argomento importante per un salto di qualità del Corrinellamaremma), si passerà alla nomina ed elezione di un gruppo ristretto ma affidabile che possa portare avanti almeno la gestione del Corrinellamaremma 2015.
Sarebbe auspicabile che in tale Comitato ci fosse la rappresentanza delle società più attive nel nostro territorio.
Tra questi rappresentanti dovranno essere abilitati almeno una decina di addetti alla funzione di giudice/cronometrista, per garantire l’assistenza in tutte le gare.
La mia presenza ed esperienza sarà comunque disponibile ogniqualvolta ci fosse bisogno per risolvere situazioni di insediamento e coordinamento dei nuovi componenti nelle mansioni necessarie ricorrenti.
Giosuè Russo

Informazioni aggiuntive