Home

Corsa del Donatore di Sangue – Quando sembrava che la 10^ edizione della Su e giù per le Mura non si dovesse fare, ecco in aiuto la contrada san Donato di Scarlino, che con il proprio contributo fa si che la manifestazione non si interrompa. Cambia nome, passando da Su e giù per le muraCorsa del Donatore di Sangue, e cambiano anche dei contenuti importanti, soprattutto nelle premiazioni.

Infatti verranno premiati gli assoluti e i primi tre di categoria con sole medaglie. Poi, avvolto il nastro, si riparte con la premiazione dei migliori donatori (anche qui tre) delle rispettive categorie. I premi sono cumulativi. Per volere dell’Avis, almeno per questa edizione, saranno considerati donatori, quelli che nel corso della vita hanno donato almeno una volta sangue o si apprestino a farlo mediante la promessa scritta firmata la mattina della gara. Bell’incentivo! La manifestazione, promossa e organizzata come sempre dal Team Marathon bike e dall’Avis con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Grosseto, è in programma domenica 6 novembre, con il ritrovo dei partecipanti in piazza Dante. La partenza dei concorrenti per la gara podistica è fissata per le 10.00. La gara prevede due diversi percorsi: quello agonistico di 7 chilometri e 300 metri, che consiste in due giri completi del centro storico, e quello turistico-amatoriale ovvero un solo giro completo. Tutto come l’edizione della Su e giù per le mura 2015.Il costo è di 3 euro per gli agonisti e 2 per la passeggiata, ovviamente senza pacco gara. Percorso: Piazza Dante, via Manin, via Mazzini, piazzetta Monte dei Paschi, via Saffi a sinistra per le mura fino al bastione della Rimembranza, ingresso del Cassero, strada che costeggia le Mura medicee, all’altezza del parcheggio Amiata e poi al bastione Maiano, lungo le mura fino al bastione Garibaldi. All’Eden si scende dalle Mura e subito a destra per via Mazzini, piazza del Sale, via San Martino, via dell’Unione, strada Corsini, via delle Carceri a sinistra per via Saffi. In via Andrea da Grosseto si gira per piazza San Francesco, via Ginori, piazza della Palma, via Garibaldi, via Vinzaglio, piazza Indipendenza (qui gli atleti che effettuano la gara agonistica vanno dritti verso via Montebello e in piazzetta Monte dei Paschi a destra per un nuovo giro). La passeggiata invece in Piazza Indipendanza gira a sinistra (come faranno gli agonisti l’ultimo giro!) per via Cairoli, corso Carducci e infine piazza Dante, dove si trova il traguardo. Info:www.teammarathonbike.it,  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., tel. 3200808087. Maurizio Ciolfi  Volantino

Informazioni aggiuntive